Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Terremoto 2012

GEMELLAGGI CON LE DELEGAZIONI REGIONALI CARITAS

In risposta al terremoto che nel maggio del 2012 ha sconvolto la vita della nostra Diocesi, Caritas Italiana ha promosso la costruzione di una rete di sostegno attraverso il gemellaggio delle Delegazioni regionali Caritas con le nostre parrocchie.
I gemellaggi, oltre a rappresentare un segno di prossimità e vicinanza fra Chiese sorelle, hanno sostenuto la ripresa della vita pastorale delle nostre realtà parrocchiali.
La collaborazione è proseguita anche nel 2014, in particolare attraverso l'implementazione di tre progetti, sostenuti in particolare da Caritas Italiana e dalla Delegazione Lombardia:

  • Una comunità per stare vicini - San Possidonio.
    Grazie al progetto la vita della parrocchia di San Possidonio è stata arricchita dalla presenza di tre suore Francescane del Verbo Incarnato, inserite nella vita pastorale e caritativa della comunità. Obiettivo delle presenza delle suore è in particolare la visita e l'accompagnamento spirituale delle persone che  risiedono nei moduli abitativi provvisori (MAP) del Comune.
  • Play Studio - Sant'Antonio in Mercadello.
    Il progetto, attraverso la realizzazione di un doposcuola negli spazi della parrocchia, mira a creare occasioni di incontro per i minori della frazione attraverso il sostegno educativo e le attività di animazione. Il progetto è intervenuto anche dotando la comunità minorile di spazi di gioco più adeguati e vivibili.
  • Dentro il quartiere - Carpi.
    Il progetto interviene sul quartiere residenziale della parrocchia di Corpus Domini, densamente popolato da famiglie italiane e straniere.  Attraverso la mediazione, l'accompagnamento nelle attività scolastiche, l’inserimento nel doposcuola e nelle attività sportive e ricreative della parrocchia, i minori di nazionalità straniera si inseriscono nel tessuto sociale del quartiere.
 
Questo articolo è stato letto: 642 volte

Rapporto sulle povertà

SocialHousing

Protetto

Servizio civile volontario

Terremoto 2012

Crocevia di Pace

Collaborazioni

Laboratori scolastici

Progetto 'Carpi non spreca'

Progetto 'Solidarietà al lavoro'

Progetto 'Prestito della speranza'